RAVANELLI: “Bicchiere mezzo pieno, manca uno step a livello fisico”

Le parole dell’ex attaccante bianconero ai microfoni di ‘TMW’

OTTIMISMO – L’1-1 maturato al termine della sfida tra Juventus e Milan ha relegato in zona retrocessione la squadra allenata da Massimiliano Allegri. Troppo pochi 2 punti dopo le prime 4 giornate, ma non tutti gli addetti ai lavori guardano alla Juve con pessimismo. Ad esempio, Fabrizio Ravanelli avrebbe guardato, usando le sue parole ai microfoni di ‘TMW‘, il bicchiere mezzo pieno:

La Juve sta crescendo. Grande partita per 60-70 minuti con qualità e tecnica, come piace ad Allegri. È stata sfortunata sugli episodi, avrebbe potuto chiudere la partita e sul 2-0 le cose sarebbero andate diversamente. Anche se il pareggio della squadra di Pioli è meritato, perché non ha mai smesso di giocare. Analizzando il match di ieri, direi che il bicchiere può essere mezzo pieno. Ha preso gol per un errore di Locatelli sul calcio piazzato. Ciò che manca alla Juve è un ulteriore step a livello fisico. Serve portare la squadra al 100% della condizione fisica per poter mettere in campo la stessa intensità dei 70 minuti di ieri per tutti i 90 minuti. Ci sono tutti i presupposti per una stagione positiva.

About Redazione

Leggi anche

CRISCITIELLO: “Juve in sala rianimazione. Il passo deve cambiare in tempi brevi”

L’editoriale del direttore di ‘Sportitalia’ su ‘TMW’ CRISCITIELLO – Michele Criscitiello, direttore dell’emittente televisiva ‘Sportitalia‘ …