RAVANELLI: “Chiesa? Se resta umile, sarà un vero campione”

Intervistato da Tuttosport, Fabrizio Ravanelli torna a parlare dei bianconeri e dell’importante successo di San Siro, firmato Federico Chiesa.

Un commento su Milan-Juventus:

“Ho l’impressione che la Juventus abbia margini di miglioramento incredibili. Ha vinto meritatamente ed è senza dubbio sulla strada giusta. Adesso ci vuole maturità e continuità di risultati. Sono stati buttati via già troppi punti per superficialità”

Si rivede in Federico Chiesa?

“Più che rivedermi in lui, vedo in lui il giusto spirito juventino: grinta, voglia di combattere e tecnica. Ha delle potenzialità pazzesche, perché ha corsa, anche più del padre, forza e tutti e due i piedi. Ora vediamo se è un campione o un buon giocatore”

Da cosa si vede?

“Da quello che accade ora. Se non perde l’umiltà, se rimane con i piedi per terra, se lavora con la stessa serietà in allenamento e non pensa più alla doppietta di San Siro. Allora è un campione e continuerà ad ottenere risultati. Altrimenti è solo un buon giocatore”

About Redazione

Leggi anche

TUTTOSPORT, Juve-Raiola: i nodi

Il super-procuratore già a lavoro per definire le mosse ed il futuro dei suoi assistiti. …