RAVANELLI: “Kulusevski? Difficile quando non hai una collocazione in campo”

L’ex centravanti bianconero intervistato da Sky Sport

RAVANELLI – 4 gloriosi anni alla Juventus, arricchiti da uno scudetto, una coppa Italia, una supercoppa italiana, una coppa UEFA, ma soprattutto la Coppa Dei Campioni del 1996 (dove segnò in finale). Curriculum niente male per Fabrizio Ravanelli, storico bomber bianconero del passato. Il perugino classe ’68 è stato intervistato ai microfoni di ‘Sky Sport‘ per parlare dell’imminente big match tra Juventus e Milan e su un particolare giocatore bianconero, ovvero Dejan Kulusevski. Ecco le sue parole:

Juve-Milan? Non è decisiva per entrambe, ma è molto importante perché hanno bisogno di fare risultato ed entrambe hanno di fronte un calendario impegnativo. Sarà importante vincere, ma allo stesso tempo non perdere. La Juve fa fatica ad occupare l’area di rigore, ma quando lo fa è pericolosissima. Purtroppo è successo poche volte quest’anno. Kulusevski? É difficile trovare continuità quando non hai un ruolo fisso in campo. Ha grandi qualità ed in futuro sarà un giocatore importante per la Juve”

About Redazione

Leggi anche

EURO 2020, Il CT svedese conferma definitivamente Kulusevski

A riportarlo è ‘Sky’ SOLLIEVO – C’è grande soddisfazione in casa Svezia nel giorno del …