ROSETTI: “Troppe pressioni sugli arbitri, condotta irrispettosa dei giocatori”

Le parole del presidente del comitato arbitrale UEFA

ARBITRI – La categoria arbitrale viene messa costantemente a dura prova durante i turni di campionato e di coppe europee e spesso e volentieri le decisioni dei direttori di gara scatenano un gran polverone mediatico, dettate anche dalle pressioni subite dai calciatori in campo. C’è chi non sopporta questa situazione, come ad esempio il presidente del comitato arbitrale Roberto Rosetti, intervenuto durante il corso invernale della UEFA. Queste le sue parole:

Siamo preoccupati per le pressioni subite dagli arbitri, non ci piace vedere simili incidenti. Ne vanno a danneggiare il gioco e la sua immagine. Questa è una condotta irrispettosa da parte dei giocatori e va contro il fair play nel momento in cui i giocatori cercano di ingannare un arbitro o esercitano pressione per un provvedimento disciplinare nei confronti di un avversario. Mostrare rispetto in campo è importante, non vogliamo che accada tutto questo. Di conseguenza, agli arbitri viene chiesto di prendere le decisioni appropriate, ferme e coerenti. Devono agire in base a ciò che vedono, non a ciò che sentono.

About Redazione

Leggi anche

SERIE A, Doveri: “L’auspicio è giocare all’inglese, ma non dipende esclusivamente da noi arbitri”

Le parole dell’esperto fischietto della Serie A. DICHIARAZIONI – Daniele Doveri, nel corso di una …