SARRI-JUVENTUS, manca l’accordo per la risoluzione

SARRI- E’ passato un bel po’ di tempo, ma ancora Maurizio Sarri e la Juventus sono legate. Accomunati da quel foglio chiamato contratto, che obbliga la Juventus a pagare Maurizio Sarri, nonostante ora sulla panchina ci sia Pirlo.

Una stagione, con uno scudetto, eppure non è bastato. Tutto ciò che tra il mister ed i giocatori/dirigenza c’era e non andava è stata la leva dell’addio di Sarri.

RISOLUZIONE- L’edizione di ieri del ‘Corriere di Torino‘, ha fatto un po’ di chiarezza sulla situazione, dimenticata, della risoluzione contrattuale di mister Sarri dalla Juventus.

LA JUVENTUS- La dirigenza bianconera e l’agente di Sarri, Fali Ramadani, sarebbero in contatto, per chiudere entro il 2020 la questione.

LA RICHIESTA- Maurizio Sarri ed il suo agente chiedono 6 milioni netti più una penale di 2,5 milioni.

La sensazione è che si possa chiudere entro il 2020, anche perché Sarri spera di potersi sedere su una panchina al più presto, e la Juventus vuole chiudere una pagina grigia e tutt’altro che felice.

About Redazione

Leggi anche

SERIE A, Italiano verso la Fiorentina. Le ultime

La breve parentesi Gattuso lascia vacante la panchina viola. Italiano il nome caldo per la …