SCONCERTI: “Cuadrado e CR7 insostituibili. Pirlo è da confermare”

Le dichiarazioni del giornalista a Calciomercato.com.

FUTURO – I problemi sono altri, c’è da fare chiarezza sugli uomini della dirigenza. Questo il pensiero di Mario Sconcerti che confermerebbe il tecnico bresciano per la prossima stagione. La Juventus del futuro dovrebbe ripartire da Pirlo e da altri due uomini chiave.

Sulla conferma di Andrea Pirlo

“Credo che Pirlo sia un buon allenatore, gioca con il suo 4-2-4, e con Cuadrado se lo può permettere. Deve restare? Io penso di sì. L’hai preso quando non era nessuno e lo metti in discussione oggi? No. E poi bisogna dire che – dopo tutti gli errori che sono stati commessi quest’anno – alla Juve dovrebbero rimanere in tre-quattro, compresi i magazzinieri. Per quello che ha combinato la società – tra caso Suarez e Superlega – non avrei il coraggio di discutere Pirlo”

Sull’esclusione di Ronaldo contro il Bologna

“Fuori Ronaldo non ci resta, io credo l’abbia voluto lui. E il futuro è una cosa che decide lui. E’ stato messo nelle condizioni di rimanere alla Juve. Non so se resta, ma se dovesse andarsene significa che c’è un vantaggio reciproco. Io dico solo che oggi la Juve ha due giocatori insostituibili, Cuadrado e Cristiano Ronaldo, anche se hanno rispettivamente 34 e 37 anni, ma restano straordinari”

About Redazione

Leggi anche

JUVE, E’ l’ora di riaprire le ali

Contro la Samp sugli esterni giocheranno Chiesa e Bernardeschi. Cuadrado da terzino. FASCE – Ali …