SCONCERTI: “Dalla Cina non possono arrivare più soldi, l’Inter è una società ipotecata”

Il giornalista ha commentato le ultime mosse di mercato in casa Inter.

IL PUNTO Mario Sconcerti ha chiarito la situazione dell’Inter in merito alla cessione di Lukaku e alle ridotte possibilità di investimento. Queste le sue parole a TuttomercatoWeb Radio:

“Chi prende l’Inter, la pagherebbe 100 milioni in meno ora senza Lukaku. Dalla Cina non possono arrivare più soldi e quelli della cassaforte lussemburghese sono stati già utilizzati. Gli Zhang sono stati anche onesti, hanno detto tutto. Sono stati i giornali a raccontare altro. L’Inter è una società ipotecata, l’hanno data in garanzia per avere 275 mln di fondo. E’ stato vinto uno Scudetto al di sopra nettamente delle proprie possibilità. Non ci si è resi conto che Zhang ha perso la sua azienda, uno degli uomini più ricchi del mondo”

About Redazione

Leggi anche

OPPINI: “Da quando Marotta è andato via, c’è stato un crollo verticale”

Un punto in tre partite di campionato. Per i bianconeri è già crisi nera. IL …