SCONCERTI: “Pirlo non è l’allenatore di una Juve molto ambiziosa. Non ha grande futuro”

Il noto giornalista commenta l’ultimo turno di Serie A.

SERIE A – Ai microfoni di TuttomercatoWeb Radio è intervenuto Mario Sconcerti durante il Maracanà Show. Queste le sue dichiarazioni.

Sulla vittoria dell’Atalanta

“C’è stata poca partita. C’è stata una rimonta improvvisa della Fiorentina ma al di là del rigore ha avuto tante occasioni. Avrebbe meritato un risultato più netto”

Capitolo Pirlo: lo riconfermerebbe?

“E’ un coraggio che deve prendersi chi paga. E’ un buon tecnico, lo ripeto, non credo sia l’allenatore di una Juventus molto ambiziosa. Ha giocato un ottimo primo tempo oggi, un brutto secondo, ma non è questo che conta. C’è ormai una diagnosi sulla malattia della Juventus. E forse anche la cura. Non c’è nessun sintomo che possa dire che Pirlo abbia un grande futuro, per ora. Non è ancora l’allenatore di una grande squadra”

Il Napoli ha ritrovato Osihmen

“Sono mancati tanto lui e Mertens. E’ un giocatore con potenzialità eccezionali ma ancora deve imparare molto”

About Redazione

Leggi anche

PAGELLE MBN, Cuadrado difende e ci prova, cosa è successo a Chiesa?

SZCZESNY 6: Praticamente inoperoso per tutta la durata del match, ad eccezione del gol siglato …