SCONCERTI: “Allegri ha esagerato su Vlahovic: un’umiliazione per il serbo”

La condanna del giornalista sul trattamento che il mister sta utilizzando con Vlahovic

CRITICA – Tra le pagine di Calciomercato.com, arriva la critica di Mario Sconcerti sulla gestione della partita della Juventus nella gara di ieri contro il Venezia. Ecco la critica del noto giornalista, che non le manda a dire su Allegri con particolare riferimento alla sua gestione di Dusan Vlahovic, apparso un po’ appannato ultimamente. Ecco il pensiero di Sconcerti:

“Stavolta con Vlahovic Allegri ha esagerato. E’ già sbagliato dire ogni volta che è giovane, che deve imparare a calmarsi, non si può sempre strafare. Va bene raccontarlo una volta, ma dopo tre mesi che lo alleni finisce per essere un danno doppio: per il giocatore e per il tecnico che non riesce a migliorare il suo giocatore più importante. Ma toglierlo a undici minuti dalla fine per fare posto a Chiellini, non ha spiegazioni tecniche. Una grande squadra non difende così un risultato. E’ stata una provocazione voluta, uno schiaffo a tutto quel popolo juventino che lo rimprovera per il suo gioco grigio. Ed è stata un’umiliazione per Vlahovic. Io non credo nel valore pedagogico dell’umiliazione, credo anzi provochi risentimento lungo contro chi la procura. Sono e resto per la solidità di Allegri, ma sta esagerando sul campo e nelle conclusioni. Se Vlahovic è troppo frenetico lo freni, ma non può essere Vlahovic l’unica cosa di cui parlare alla gente. Non si difende raccontandone i limiti. Ci dica perché Vlahovic non riesce più a tirare in porta: sbaglia occasioni o non ne ha? Provi finalmente a dare soluzioni piuttosto che raccontare problemi. In fondo è il compito suo”.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Bremer-Juve: un club italiano in prima fila per il centrale brasiliano

Il difensore del Torino è il principale obiettivo per la difesa dell’Inter. FAVORITO – Gleison …