TAVECCHIO: “La Serie A non può crescere senza giovani”

L’ex presidente della Figc si esprime sui problemi del nostro calcio

LE PAROLE – Intervenuto a Station Radio, Carlo Tavecchio ha parlato dei problemi che affliggono la Serie A italiana:

“Non cambierà niente: abbiamo il culto degli stranieri. Siamo invasi da giocatori a fine carriera che vengono a svernare, a prendere gli ultimi soldi della loro vita professionale. Non investiamo sui giovani, come vuole crescere questo movimento senza i giovani? Ci sono società che vincono i campionati Primavera, ma non hanno un solo giocatore in prima squadra. Questo è l’andazzo che dipenderà esclusivamente da fondi investiti in Italia con certi criteri, ma finché non ci sarà una soluzione del genere sarà sempre così”

About Redazione

Leggi anche

FOTO-SOCIAL, Kostic: “Felice di aver debuttato con una vittoria”

Il messaggio social dell’attaccante della Juventus. POST – Filip Kostic ha fatto il suo debutto …