TEBAS: “La Superlega è un progetto morto. Sono tre naufraghi su una barca”

Il punto di vista del presidente della Liga spagnola

LE DICHIARAZIONITebas, presidente della Liga, si è esposto sul progetto Superlega, dopo i tentativi dei tre club ribelli di annullare le sanzioni. Le sue parole:

“Stiamo vivendo un momento convulso, anche a livello politico con la Superlega e con la UEFA che ha approvato un nuovo formato per la Champions. Questo modello che stanno ancora difendendo (Juventus, Barcellona e Real Madrid, i cosiddetti club ribelli), mancando oltretutto i club inglesi, credo che sia morto. Stanno cercando di mantenere questo modello con quella bandiera della “misura cautelare” del Tribunale di Madrid. Io dico che è una barca con tre naufraghi e una bandiera, e la bandiera è la misura cautelare del Tribunale”. 

About Redazione

Leggi anche

SUPERLEGA, La Corte di giustizia nega la procedura d’urgenza

La decisione dal Lussemburgo non rasserena gli animi TEMPI LUNGHI – L’affaire Superlega non si …