TUTTOSPORT, Bonucci castiga Sarri

La Juventus batte la Lazio di Sarri con due rigori messi a segno da Bonucci.

LEO – Quella vista ieri nel pomeriggio dell’Olimpico è stata una Juve in completo stile “allegriano”. Una prova di forza e solidità difensiva che, al termine dei novanta minuti, ha premiato la squadra di Massimiliano Allegri. I ragazzi del tecnico toscano hanno lasciato ai biancocelesti il pallino del gioco, rispondendo con ripartenze veloci e ferendo l’avversario con strappi decisivi. Una vittoria collettiva che riporta entusiasmo e, soprattutto, continuità. La Juventus, infatti, ha confermato ciò che di positivo si era visto contro la Fiorentina e, cosa fondamentale, ha ottenuto nuovamente tre punti. Altra nota positiva è quella di essere riusciti a rendere nulle le qualità del centrocampo laziale, con Luis Alberto e Milinkovic-Savic letteralmente annullati dal tridente RabiotMcKennieLocatelli. L’assenza di Dybala si è fatta certamente sentire, ma la parte del goleador è stata interpretata alla perfezione da un Leonardo Bonucci letale dal dischetto. Il capitano bianconero, oltre alla personale doppietta, è stato autore di una prova di carattere, da vero leader. La Juventus si mantiene in corsa e tiene il passo dell’Atalanta, prossima avversaria in campionato.

About Redazione

Leggi anche

CAGNI: “Juve, quante scelte sbagliate. E gli errori di Allegri…”

L’allenatore ha parlato così della situazione in casa Juventus DICHIARAZIONI – Intervistato da TMW Radio, …

COMMENTA