ULIVIERI: “Max ha capito che c’é bisogno di qualcosa di diverso”

L’intervista di ‘Tuttosport’ al presidente dell’Assoallenatori

INTERVISTA – Ai microfoni di ‘Tuttosport‘, in vista del match tra Juventus e Roma, ha parlato Renzo Ulivieri, presidente dell’Assoallenatori. In particolare, l’ex allenatore del Bologna si è soffermato sui due tecnici: Massimiliano Allegri e José Mourinho.

Allegri e Mourinho? Sono due personaggi unici oltre che allenatori top. Max ha capito che rispetto a prima c’é bisogno di qualcosa di diverso. Meno campioni, più giovani e una squadra da ricostruire. Nelle prime giornate ho apprezzato la capacità di entrare in sintonia con l’ambiente di Mourinho e la pazienza di Allegri. L’allenatore perfetto? L’abilità di farsi amare dai suoi giocatori di Mourinho e la capacità di leggere le partite e di sfruttare i cambi di Allegri. Per me Max bluffa con il mantra ‘il calcio è tutto semplice’. Fa il furbo, gli piace giocare su questa cosa.

About Redazione

Leggi anche

INFORTUNI, Test covid negativo per Rabiot

La Juventus comunica l’esito del test diagnostico per il Covid a cui si è sottoposto …

COMMENTA