ZENIT-JUVE, Bonucci: “Stavo per firmare con lo Zenit ma scelsi di restare”

Leonardo Bonucci nell’intervista rilasciata a Prime Video svela un clamoroso retroscena legato proprio al prossimo avversario della Juventus in Champions League.

DICHIARAZIONI Leonardo Bonucci è uno dei monumenti bianconeri con più di 300 partite all’attivo con la maglia della Juventus ed è, insieme a Giorgio Chiellini, il pilastro difensivo sul quale Allegri può fare totale affidamento. Domani Leo scenderà in campo per la sfida di Champions League contro lo Zenit e la sua esperienza sarà fondamentale per tentare di chiudere, con una vittoria, il discorso qualificazione. Tuttavia, la squadra allenata da Sergej Semak si è ritagliata un piccolo e momentaneo spazio proprio nel passato di Bonucci. Lo stesso giocatore ha infatti dichiarato nel corso di un’intervista a Prime Video come sia stato molto vicino a vestire la maglia della squadra russa:

“Potevo andare allo Zenit dieci anni fa. Conte mi disse che ero l’ultimo nella gerarchia dei difensori e che potevo trovarmi un’altra sistemazione. Con lo Zenit intavolammo una trattativa, ma diedi retta al mio orgoglio e scelsi di restare”.

About Redazione

Leggi anche

FERRARA: “Se fossi nelle altre squadre mi preoccuperei della Juventus”

L’ex difensore della Juventus commenta così la super sfida di questa sera tra Milan-Juventus. Intervenuto …