ALLEGRI si racconta a GQ: “Ho rifiutato il Real Madrid per amore della Juventus”

Un affetto profondo quello che lega il tecnico ai bianconeri, che ha continuato a preferire malgrado altre proposte

FIERO. Un Massimiliano Allegri a tutto tondo quello che si è raccontato sul prossimo numero di GQ in uscita. Di seguito alcune delle dichiarazioni riportate da TuttoSport, partendo da quel ‘no’ al Real Madrid:

“Quest’anno avevo già firmato un accordo con il Real Madrid. Poi una mattina ho chiamato il Presidente e gli ho detto che non sarei andato perchè avevo scelto la Juventus. Mi ha ringraziato. Da quando mi ha chiamato la Juventus a maggio, non ho avuto nessun dubbio.”

Si dichiara orgoglioso di quanto fatto finora nella sua carriera:

“Sono davvero contento di aver allenato per quattro anni il Milan e ora di essere al sesto in un club come la Juventus. Al Real ho detto no due volte. La prima è stata mentre ero in fase di rinnovo con la Juve: dissi al presidente del Real che avevo già dato la mia parola ad Andrea Agnelli.”

Sul calcio italiano:

“Il problema principale è che si usano i giocatori come cavie degli allenatori. Ai ragazzi va insegnato il gioco del calcio, perché uno che ha conoscenza del calcio poi gioca ovunque.”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Bremer-Juve: un club italiano in prima fila per il centrale brasiliano

Il difensore del Torino è il principale obiettivo per la difesa dell’Inter. FAVORITO – Gleison …