CONDO’: “In una situazione di bilancio senza Ronaldo, la Juve avrebbe preso Donnarumma”

Il giornalista analizza su La Repubblica le ultime sul futuro di Ronaldo e sul bilancio bianconero.

IL PUNTO Paolo Condò ha commentato le vicende di mercato che hanno portato al trasferimento di Gigio Donnarumma al Psg. Queste le sue parole:

“Fuori dalla narrazione ufficiale, che obbedisce a un ovvio galateo, è chiaro a tutti che la Juventus e Ronaldo hanno atteso per un paio di mesi un acquirente in grado di liberarle dal rispettivo vincolo. Ne consegue che la Juve segna più o meno sempre gli stessi gol, chiunque sia il suo attaccante principe visto che li sceglie sempre bene. Solo che Cristiano lo paga quattro volte gli altri, togliendo così munizioni al resto dei reparti. In un’altra situazione di bilancio, la Juve non avrebbe mai lasciato finire Donnarumma al Psg”

About Redazione

Leggi anche

RAIOLA: “Donnarumma? Grande rammarico per la Juve. Pogba? Torino gli è rimasta nel cuore…”

L’intervista al super-procuratore a cura di Paolo Paganini, giornalista di ‘Rai Sport’ RAIOLA – Mino …