COR SERA, Sfida senza rete

Questa sera andrà in scena il match più importante per le due compagini. Con la Juventus in alto mare con la situazione “Superlega”, i bianconeri sono obbligati a vincere

VINCERE – Un intero anno da dimenticare per la Juventus: eliminazione precoce dalla Champions, scudetto sfumato e ancora un quarto posto da blindare. Si presenta così, questa sera il club torinese pronto a sfidare il Diavolo all’Allianz Stadium. Con tutti questi gratta-capo, si aggiunge adesso anche un’eventuale sentenza da parte della UEFA che potrebbe escludere la Juventus per ben due anni. Pirlo intanto cerca di tranquillizzare i suoi ed è determinato a giocarsela 11vs11 nel rettangolo di campo verde: “Può influire la questione Superlega? No, l’obiettivo è guadagnarci la Champions sul campo. Ce l’abbiamo in testa e non guardiamo al di fuori del campo. Siamo concentrati“. Sull’avversario il tecnico bresciano afferma: “Mi aspetto infatti una partita aperta, perché siamo due squadre a cui piace attaccare, pressare alti, imporre il nostro gioco“. JuventusMilan è anche uno scontro sul mercato. Con Szczesny da una parte e Donnarumma d’altra, Pirlo non sminuisce l’importanza del suo numero uno bianconero: “Donnarumma non è un problema mio – spiega l’allenatore – È un professionista esemplare e gli facciamo i complimenti per quanto sta facendo. Se escono voci su altri portieri sembra che in difficoltà vada il nostro. Ma siamo contenti di lui, poi capita a tutti di sbagliare“. Sotto questo fattore, qualora la Juventus volesse fare un tentativo per il baby 1999, la qualificazione in Europa potrebbe far ricavare ben 50 milioni di euro.

About Redazione

Leggi anche

DONNARUMMA, La Juve rimpiomba sul classe ’99!

La Juventus sta preparando un’offerta last minute per l’estremo difensore rossonero LAST MINUTE – Stando …