COR SPORT, Inter-Juve, non c’è tregua

Continua lo scontro fra Inter e Juventus per la lotta scudetto

DERBY D’ITALIA – Continua la corsa scudetto fra Inter e Juventus che vede i nerazzurri sulla scia di otto vittorie consecutive e i bianconeri verso la scalata della vetta. Tra Antonio Conte e Andrea Pirlo ci sono solo dieci punti di distacco e, in mezzo, c’è ancora il Milan di Stefano Pioli. Una gara importante sarà quella rinviata (nuovamente) tra i bianconeri e il Napoli. Qualora la Vecchia Signora dovesse uscirne vincitrice, con tre punti in più e nove altre partite da disputare, l’obiettivo diverrebbe lo scontro diretto con i nerazzurri con soli tre punti di distacco. In questo modo, la sfida si trasformerebbe in un vero e proprio spareggio: se l’Inter perdesse 0-2 e la Juventus andasse a pari punti in classifica, lo scudetto verrebbe assegnato con la differenza reti generale che sorride ai nerazzurri (+39, a discapito dei bianconeri fermi a +32).

CONDIZIONE – Ciò che farà la differenza nella corsa scudetto, è la forma fisica delle due squadre. Entrambe eliminate dalla competizione “Champions“, difficilmente si potrà vedere un calo fisico tra i giocatori. Difatti, Conte sta cambiando un solo giocatore a partita: la mezz’ala sinistra interpretata da una volta Vidal e dall’altra Eriksen, il resto è immutabile. Lo stesso farà Pirlo: la formazione schierata contro il Cagliari subirà al massimo tre cambi con Cuadrado, Chiesa, Morata e Ronaldo inamovibili.

About Redazione

Leggi anche

CORRIERE DELLO SPORT, Allegri: “Juve, Champions spinta per il futuro”

Le parole del tecnico bianconero caricano l’ambiente in vista della sfida di Champions, in programma …