CORSPORT, Pirlo jr. ringrazia per la solidarietà contro gli hater

Le continue minacce di morte nei confronti di Niccolò Pirlo ed il padre tecnico della Juventus hanno generato un’onda di solidarietà nei suoi confronti

RINGRAZIAMENTI – Lunedì 26 aprile è stato il giorno in cui Niccolò Pirlo, figlio 17enne dell’allenatore della Juventus Andrea, ha deciso di dire basta. Basta a tutti i messaggi di odio e a tutte le minacce di morte nei confronti suoi e della sua famiglia. I risultati sportivi ottenuti dalla Juventus hanno scatenato l’ira degli imbecilli da tastiera, che si sono sentiti in diritto di sconvolgere la vita di un ragazzino. Pronta la reazione di solidarietà dal mondo del calcio, infatti tanti nomi noti si sono schierati dalla parte di Niccolò, dimostrando grande vicinanza in questo brutto periodo. A ciò sono seguiti i ringraziamenti del diretto interessato:

Volevo ringraziare tutte e dico tutte le persone che mi sono state vicine e che mi hanno mandato anche un semplice messaggio. Siete stati tantissimi, purtroppo non riesco a leggervi e a ringraziarvi ad uno ad uno. L’intenzione del post non era quello di passare per vittima, bensì di sensibilizzare e soprattutto dar forza a tutte le persone che, come me, ricevono questo tipo di messaggi. Dobbiamo avere la forza di condannare determinate frasi, perché non sono per nulla accettabili. Queste cose devono finire qua!”

About Redazione

Leggi anche

TUTTOSPORT, Zidane prepara l’adios? Juve e Allegri aspettano

Per l’eventuale post-Pirlo il tecnico del Real Madrid è in cima alla lista dei desideri, …