GAZZETTA DELLO SPORT, Verdetto finale

Non solo Pirlo contro Conte, è anche Buffon contro Lukaku

Questa sera ci si gioca molto di più della sola finale di coppa, perché una vittoria darebbe un’iniezione di fiducia non indifferente anche per il prosieguo del campionato e per le sorti dei due progetti: Pirlo continuerebbe a dare credibilità al suo lavoro raggiungendo la seconda finale al primo anno da allenatore, mentre l’Inter potrebbe imporsi definitivamente come squadra che punta a vincere trofei. Ma se Conte è costretto ad attaccare per ribaltare il due a uno dell’andata, Pirlo non ha alcun problema nel lasciare il pallino del gioco agli avversari per poi colpire nel momento giusto, come è successo già sabato con la Roma. I nerazzurri potranno contare su Hakimi e Lukaku, dopo le squalifiche scontate nel match d’andata, ed è proprio per questo che ci si aspetta una partita nella partita tra il bomber belga e Gigi Buffon, certo del posto da titolare nella partita di oggi. Lukaku non ha mai segnato alla Juve da quando è in Italia ma ha colpito Gigi con una doppietta decisiva ai quarti di Champions quando giocava nel Manchester United e il portiere militava nel Psg. Dal suo canto Buffon ha uno score positivo contro i nerazzurri: 19 vittorie, 11 pareggi e 10 sconfitte e l’ultimo attaccante che lo ha fatto capitolare allo Juventus Stadium è stato Diego Milito nel 2012. Dunque, sarà una sfida memorabile in ogni caso, ma chissà se il buon Gigi riuscirà anche questa volta a frenare l’impeto di Romelu Lukaku e della sua squadra.

About Redazione

Leggi anche

GAZZETTA DELLO SPORT, Juve tour de force

Ci si aspetta un finale di stagione molto intenso per i bianconeri IL PUNTO SULLA …