JUVE, Addio a Paratici, l’uomo di CR/

Undici anni di vittorie e l’acquisto di Cristiano Ronaldo: ora lo vogliono Barca, United e Bayern

TORINO – Un matrimonio durato 11 anni ma anche le storie più longeve prima o poi sono destinate a giungere al termine. E’ stato così anche per Fabio Paratici e la Juventus.  Formalmente il mandato si esaurirà alla scadenza del contratto, prevista per il prossimo 30 giugno, che non verrà rinnovato, ma l’ufficialità è arrivata ieri, con congruo anticipo. Paratici lascia la Vecchia Signora al termine di una stagione molto altalenante ma con comunque un bottino di 19 titoli , di cui 9 scudetti di fila, che lo rendono uno dei dirigenti più vincenti della storia del calcio. Come rende noto il Corriere dello Sport, oltre a quello di sua maestà Cristiano Ronaldo, c’è la sua firma su altri grandi acquisti: Barzagli, Bonucci, Pirlo, Vidal, Tevez, Llorente, Dybala, Mandzukic, Morata, Pjanic, Higuain, De Ligt, Kulusevski, Chiesa. Errata si è rivelata la scelta di Sarri per il dopo Allegri, più presidenziale l’investitura su Pirlo. Una storia di alti e bassi, fino al caso Suarez. Con il coinvolgimento nell’inchiesta di Perugia sull’esame farsa di italiano per il bomber uruguaiano, poi finito all’Atletico Madrid.

TRADIZIONE – Andrea Agnelli saluta e ringrazia come meglio non poteva fare a questo punto l’ex dirigente bianconero:

“Fabio ha scritto in questi anni la storia della Juventus. Un percorso di crescita caratterizzato da professionalità, abnegazione e tanti successi. Diciannove trofei in undici anni sono la miglior testimonianza del suo lavoro, che si iscrive appieno nella lunga tradizione del nostro club. Oggi è il momento di ringraziarlo per aver saputo creare un forte legame professionale, accompagnato dalla passione quotidiana”

Parole di stima, ricambiate da Paratici.

“Sono stati anni bellissimi, di crescita professionale e di forti emozioni. La Juventus mi ha concesso l’opportunità di svolgere la mia attività in piena libertà e senza condizionamenti nel pieno rispetto del mio ruolo. Per questo desidero ringraziare tutti. Si chiude un capitolo importante della mia carriera, in attesa di nuove sfide”

Sfide che potrebbero condurlo in terra iberica, dove è seguito da Barcellona, in Inghilterra dove piace a Tottenham e United. Fino alla suggestione Bayern Monaco. Paratici è pronto ad aggiungere nuovi capitoli alla sua storia.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Nei prossimi giorni ci sarà un colloquio tra Juventus e Sassuolo per Locatelli

Parla Gianluca Di Marzio DICHIARAZIONI – In merito al calciomercato della Juventus, il noto esperto …