JUVENTUS, Un febbraio di fuoco

Archiviato il mese di gennaio, che ha portato il primo trofeo stagionale nella bacheca bianconera e ha rilanciato le ambizioni in campionato, per la Juve è il momento di concentrarsi su un mese di febbraio che, per difficoltà e numero di impegni, si prospetta infuocato.

Sono sette le partite che i bianconeri dovranno affrontare in questo mese, partendo dalla sfida di domani sera a San Siro, in Coppa Italia, contro l’Inter con il ritorno all’Allianz Stadium fissato una settimana dopo.
In campionato, gli uomini di Andrea Pirlo dovranno affrontare quattro impegni contro Roma, Napoli, Crotone e Hellas Verona. Partite per nulla facili, in particolare contro i giallorossi, dove sarà scontro diretto per il campionato, e contro gli azzurri, con la gara da giocare in terra partenopea.
Ultimo, ma certamente non per importanza, la gara di andata degli ottavi di finale in Champions League contro il Porto, prevista per il 17 febbraio al do Dragão.

Un mese di febbraio che si annuncia rovente ma che disegnerà gli obiettivi dei bianconeri da qui fino alla fine della stagione.

About Redazione

Leggi anche

SERIE A, Covid: un match del weekend a rischio rinvio

Un club di Serie A ha fatto registrare un nuovo picco di contagi all’interno del …