LUCCA, Nicolato coccola il baby talento: “Stiamo cercando di gestirlo bene. Non è facile adesso che ha tutti gli occhi addosso”

L’attaccante del Pisa è stato a lungo accostato ai bianconeri nelle ultime settimane.

IL COMMENTO – L’Italia Under 21 affronterà la Svezia, una squadra più esperta rispetto ai ben più giovani calciatori azzurri. Il Ct Paolo Nicolato ha presentato la sfida in Conferenza stampa, soffermandosi anche su Lucca, la rivelazione del campionato di Serie B. Queste le sue parole.

Su Lorenzo Lucca

“Abbiamo lavorato poco anche perché si è allenato a parte. La verità sta nel mezzo: noi dobbiamo capire meglio lui e viceversa. Deve anche capire quali sono i ritmi a livelli internazionali, non è facile fare una gara internazionale dopo 5/6 partite in serie B. Abbiamo un centravanti di un certo tipo quando gioca lui, dobbiamo essere bravi a valorizzarlo al meglio. Stiamo cercando di gestirlo, si è allenato a parte negli ultimi due giorni. Non è semplice gestire la seconda gara, diventa complicato per chi deve recuperare. Per lui non è facile nemmeno emotivamente, adesso ha l’attenzione di tutti. Non è facile anche se magari non se ne rende conto”

Sulla formazione da schierare

“Non ci sono ali, quelle poche sono in prima squadra e non hanno l’età per giocare con noi. Ci sono giocatori che dobbiamo sistemare nel modo giusto in campo. Non è un 4-3-3 per andare sugli esterni, dobbiamo migliorare nel servizio alla prima punta. Non è facile amalgamare le squadre quando non hai la possibilità di scegliere un modulo. Dobbiamo cercare di tirare fuori il meglio: il nostro è un 4-3-3 atipico e mi consente di mettere in campo i giocatori più pronti”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Derby d’Italia non solo in campo: piace Lucca

A riportarlo è ‘Tuttosport’ DERBY D’ITALIA – Domenica alle ore 20:45 sul prato di San …

COMMENTA