MERCATO, Il fratello di Kean apre alla Juve

Il gol di Moise Kean al Barcellona ha fatto brillare anche la sua stella nella serata europea di Mbappe. L’ex bianconero conserva nel cuore il ricordo dell’esperienza a Torino e il fratello non esclude un ritorno.

RIMPIANTI – Come ci ricorda Tuttosport, molto spesso i talenti che crescono all’ombra della Mole non trovano poi gli spazi giusti e prendono la strada dell’estero. E’ il caso di Moise Kean, attaccante del vivaio bianconero, in prima squadra ai tempi di Allegri e poi ceduto all’Everton nel 2019. Una stagione sottotono in Premier League prima della consacrazione in Ligue 1 dove il giovane attaccante sta dicendo la sua alla corte parigina. 25 presenze e 14 reti stagionali per il campioncino con il bianconero nel cuore. “Continua a seguirla, è stata una seconda casa per lui”, queste le parole del fratello Giovanni, che ha commentato anche la scelta del club torinese di privarsi di lui. “E’ diventato quello che è adesso anche grazie alla Juve. Forse ha sbagliato a cederlo”.

RITORNO? – La concorrenza spietata al Psg può rendere difficile al giovane talento il compito di scalare le gerarchie offensive di un reparto ad altissimo potenziale, che pochi club in Europa possono vantare. I giochi non sono affatto chiusi. Si tornerà a parlare di Kean. Paratici è interessato al ragazzo ma non andrebbe oltre il prestito. Palla al Psg e all’Everton.

About Redazione

Leggi anche

I NOMI DI ALLEGRI

Massimiliano Allegri è pronto a costruire insieme alla società una Juventus ancor più forte rispetto …