PAGELLE MBN, Male Bonucci e Morata. Si salva McKennie

PERIN 6.5 – Buona parata nel primo tempo su Berardi, non può nulla sui gol di Frattesi e Lopez. Per il resto, controlla in serenità.

DANILO 6 – È sempre poco cercato dai compagni ma prova a dare sostanza e si fa vedere anche in fase di spinta. Decisamente meglio di Alex Sandro. (Dal 80′ Kulusevski SV)

BONUCCI 5 – In sofferenza, sbaglia tanto anche in fase di impostazione, dove di solito è brillante. Un turno di riposo, probabilmente, lo avrebbe meritato.

DE LIGT 6 – Meglio del compagno di reparto, ma passo indietro rispetto alle precedenti uscite

DE SCIGLIO sv– Dura solo 10′ la partita dell’ex Milan. Esce quasi in lacrime dopo uno scontro con Frattesi. (Dal 10′ Alex Sandro 5 – La Juventus soffre tantissimo sulla sua fascia, e l’ingresso a freddo è una scusante solo in parte)

RABIOT 5 – Fuori condizione dopo lo stop forzato dal Covid. Sostituto all’intervallo nel tentativo di trovare la scossa. (Dal 45′ Cuadrado 6 – Il suo ingresso dà la scossa che permette alla Juventus di trovare il pareggio. Vedendo il primo tempo, forse il suo impiego dal primo minuto sarebbe stato utile)

MCKENNIE 6.5 – Sostanza e il gol dell’illusione. Lo statunitense trova finalmente una partita di livello importante. Se migliora in fase di palleggio potrebbe risultare molto utile per Allegri

LOCATELLI 6– Da lui ci si aspetta ancora di più, ma nel complesso la sua partita è da sufficienza. Nella ripresa si innervosisce un po’ e il suo apporto viene a mancare inevitabilmente. (Dal 80′ Arthur SV)

CHIESA 6 – Grande sacrificio nel primo tempo, mentre nella ripresa, come Locatelli, comincia a innervosirsi e rende meno bene. Ha una buona occasione di testa, ma non è preciso.

MORATA 5 – Non bene. Lo spagnolo fa fatica a farsi vedere e a tenere su molti palloni. Gli applausi al momento della sostituzione non sono un bel tributo. Da ritrovare ( Dal 63′ Kaio Jorge 6 – Più intraprendente di Morata, poco pericoloso ma in crescita. Il suo utilizzo sarà importante durante la stagione)

DYBALA 6.5 – Parte forte e va calando con il passare dei minuti. È inevitabile aspettarsi sempre qualcosa in più da lui, deve ripartire dai primi 10/15′ in cui si sono viste folate della vera Joya

ALLEGRI 5.5– Probabilmente Bonucci avrebbe dovuto riposare e Cuadrado giocare dal 1′. Con il senno di poi, però, è troppo facile. La vetta è sempre più lontana, il lavoro da fare è ancora tanto.

About Samuele Ravara

Leggi anche

PAGELLE MBN, Cuadrado difende e ci prova, cosa è successo a Chiesa?

SZCZESNY 6: Praticamente inoperoso per tutta la durata del match, ad eccezione del gol siglato …