POST PARTITA, Landucci: “Non segnavamo mai, oggi ne abbiamo fatti 4. Col lavoro possiamo venirne fuori”

Le parole del vice di Max Allegri ai microfoni di ‘DAZN’

ROMA – Partita pazzesca nella capitale tra Roma e Juventus che termina con il punteggio di 3-4 in favore dei bianconeri. Nel post-partita targato ‘DAZN‘ è stato intervistato Marco Landucci, il vice di Massimiliano Allegri:

Quando si vince è tutto molto più bello. Il gol di Locatelli ci ha dato entusiasmo e ce l’abbiamo fatta. Sono contento per tutti, abbiamo dimostrato di aver carattere. Spero che rientri il mister perché oggi ho perso 5-6 anni di vita. Un saluto ad Andrea Barzagli, fammi qualche domanda va (ride ndr). Siamo partiti timorosi, sia nel primo che nel secondo tempo. Abbiamo cambiato qualcosa nella ripresa marcando a uomo, peccato per il secondo gol dove abbiamo buttato via la palla a caso, succede troppo spesso. I cambi? Non si può dire di chi è stata l’idea. Tra Dolcetti, Trombetta, Padoin, in 4 siamo riusciti a vincere. Abbiamo fatto 4 gol, facciamo sempre fatica a fare gol e oggi li abbiamo fatti. Peccato averne prese 3. Speravo che ‘Tek’ parasse il rigore come all’andata ed è andata bene. Quando si vince le cose sono sempre migliori, bisognava far meglio all’inizio. Ci aspettavamo la Roma col 3-5-2, invece hanno giocarto 4-2-3-1 e abbiamo dovuto comprenderlo dopo. Morata? Giocatore forte, oggi è entrato benissimo, ci ha dato qualità e profondità, sono molto contento per lui. Volevamo uscire fuori coi terzini per trovare il centrale opposto, qualche volta ci siamo riusciti, altre meno. Con la qualità di Dybala siamo venuti fuori, siamo contenti. Solo con il lavoro e la voglia possiamo venirne fuori, nonostante le critiche. Riusciremo a vincere anche questa sfida stando zitti e lavorare. Chiesa? Nota stonata, distorsione al ginocchio, lo valuteremo domani.

About Redazione

Leggi anche

JUVE-SAMP, La linea verde di Allegri

Contro i blucerchiati il tecnico bianconero è pronto ad affidarsi a Kaio Jorge e De …

COMMENTA