PREPARTITA, Arrivabene: “Non siamo vittime sacrificali. L’obiettivo è sempre quello di vincere”

Il pensiero del dirigente

PARERI – Nel prepartita di Infinity, Maurizio Arrivabene ha risposto alle domande dei giornalisti. Il suo punto di vista:

“La serata è fantastica e definirsi ‘vittima sacrificale’ non è nello spirito Juventus. Non dobbiamo avere paura di nessuno. Allegri è stato scaramantico quando ha detto che la partita importante è quella con il Benfica. Tutte le partite sono decisive, specialmente in Champions League. La dirigenza e Pogba avevano deciso insieme di scegliere la terapia. Non bisogna fare della dietrologia e guardiamo avanti. Speriamo di riaverlo al più presto. L’obiettivo è sempre quello di vincere”.

About Redazione

Leggi anche

BRAMBATI: “Allegri è inadatto a questa Juventus”

L’opinione del procuratore PARERI – Brambati è intervenuto su TMW radio per parlare della situazione …