TUTTOSPORT, Juve brutta e disorganizzata

La qualificazione Champions è fondamentale per la conferma in panchina di Pirlo, dopo la dura sconfitta contro il Benevento

OBIETTIVO CHAMPIONS – Dopo l’inaspettata sconfitta contro la Strega, Andrea Pirlo rischia veramente grosso. Con il sogno scudetto che svanisce sempre più, adesso le carte in gioco cambiano: obiettivo qualificazione Champion’s League. Ma ciò potrebbe anche non bastare: se Pirlo vuole rimanere alla Juventus, deve dimostrare di sapere innescare una crescita mentale, tecnica e agonista alla propria squadra. Infatti, la sconfitta contro il Benevento, dimostra ancora una volta, i grandi limiti mentali della Vecchia Signora. A dimostrazione di ciò, l”assist” di Arthur per Gaich che solo davanti a Szceszny insacca la palla del gol vittoria. Per la terza volta su otto partite, un giocatore della Juventus serve il proprio avversario: la prima è stata con il Porto su un pasticcio di Bentancur. La seconda, sul vantaggio momentaneo della Lazio con Correa servito da Kulusevski. La giovane età e l’inesperienza della rosa bianconera può essere un attenuante, ma l’attenzione dei giocatori, la voglia di fare bene in campo e di portare a casa i tre punti devono essere stimolati dall’allenatore. Per fortuna di Pirlo non è giunta ancora l’ora dei bilanci: dopo la sosta nazionale, il tecnico dovrà affrontare il derby della Mole per cercare di reagire e consacrare la qualificazione europea.

About Redazione

Leggi anche

TUTTOSPORT, Implacabili

Successo degli azzurri sul Galles e prima piazza del girone. ROMA – L’Italia di Mancini …