CALCIOMERCATO, Pellè-Giroud, accelerata offensiva

CALCIOMERCATO- L‘infortunio di Alvaro Morata, accelera la scelta del 4° attaccante. I candidati sono i soliti noti, la dirigenza deve scegliere la manovra economicamente più congeniale.

PELLE’- L’ultimo nome comparso in ordine cronologico è quello di Graziano Pellè. Ufficiale il suo addio alla Cine, svincolato dallo Shandong, Pellè è libero di scegliere il suo destino.

Economicamente, questa scelta fa gola a Paratici. Costo zero, se non un ingaggio abbordabilissimo per la Juventus. Sirene inglesi però per l’ex azzurro, sponda West Ham.

GIROUD– Altro candidato, che era finito per un momento nel dimenticatoio, poi ritirato fuori e spolverato è il francese Olivier Giroud. Parliamo di un giocatore di caratura internazionale, nulla a che vedere con Pellè.

Tre fattori a favore bianconero. Il primo la scadenza dell’attaccante a Giugno con i Blues. Secondo, gli ottimi rapporti tra le due dirigenze. Terzo, il momento tutt’altro che brillante dei londinesi, che può portare a cambiamenti.

La Juventus sembra orientata a fare un tentativo per Giroud, per poi in caso di fallimento, virare su altre piste.

PAVOLETTI- Si è raffreddata la pista Pavoletti. L’attaccante del Cagliari si allontana da Torino, non tanto per le trattative, quanto per le parole di Di Francesco:

Io so che non partirà

LLORENTE- Infine Fernando Llorente. Vecchio cuore bianconero, il leone navarro è ovviamente un ‘preferito’. Non ci sono significativi aggiornamenti sul fronte trattative, bensì ci sono le parole dello stesso Paratici nel pre-partita a certificare l’amore dei bianconeri nei confronti del loro ex attaccante:

Ritorni? Vogliamo bene ai giocatori che sono stati qua, li vediamo sempre con grande piacere

About Redazione

Leggi anche

MORATA O CR7, COSA RISCHIA DI PIÙ LA JUVE?!

È periodo di calciomercato, normale sentirne di cotte e di crude, c’è chi va e …