FOCUS, Il nostro prossimo avversario: il Sassuolo

Domenica, nel posticipo delle 20:45, valido per la 17a giornata di Serie A, i bianconeri affrontano una delle realtà più convincenti di questo nostro campionato.

Il Sassuolo di De Zerbi, sta disputando un’ottimo campionato: quinto posto per i neroverdi, a una sola lunghezza dai bianconeri a 29 punti, ma con una partita disputata in meno. Otto vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta per la squadra di De Zerbi, che è andata in gol ben 29 volte, subendo però 23 reti. Al contrario, il suo allenatore Roberto De Zerbi non ha mai vinto contro la Juventus in Serie A: dopo cinque sconfitte sono arrivati due pareggi nello scorso campionato: solo contro l’Udinese ha giocato più partite senza mai vincere (otto).

Il modulo base scelto dal tecnico dei neroverdi è di solito il 4-2-3-1, che può diventare 3-4-3 o 3-4-2-1 in fase di possesso. La manovra del Sassuolo parte dal portiere, ma la corretta gestione degli spazi e delle transizioni porta la squadra emiliana ad arrivare a proporre una fase offensiva forte anche di 5-6 giocatori. Un aspetto senza dubbio su cui la Juve dovrà porre particolare attenzione, cercando di sfruttare al meglio sia la fisicità e la velocità di Traorè e Boga che la tecnica di Caputo.

Il Sassuolo sta vivendo la sua miglior partenza in un campionato di Serie A: non aveva mai collezionato 29 punti e 29 gol segnati nelle prime 16 giornate; il record di punti in un girone d’andata per i neroverdi è rappresentato dai 31 del 2015/16.

La squadra emiliana ha perso l’ultima trasferta di Serie A e non arriva a due sconfitte esterne consecutive proprio dalle prime due del 2020, contro Genoa e Udinese. Il Sassuolo non ha mai ripetuto lo stesso risultato per due volte di fila nelle ultime 13 uscite di campionato, vincendo l’ultima gara del parziale (2-1 vs Genoa).

I GIOCATORI

Federico Peluso ha collezionato 21 presenze e un gol nel biennio 2012-14 con la Juventus in Serie A.

L’attaccante neroverde Francesco Caputo, ha partecipato a cinque gol in quattro sfide di Serie A contro la Juventus (tre reti, due assist), contro nessuna squadra ha fatto meglio nella competizione.

Domenico Berardi ha partecipato a due reti in otto sfide contro la Juventus in Serie A: un gol e un assist nella gara di luglio. Purtroppo non sarà della partita in questa occasione.

L’unico gol di Filip Djuricic in Serie A contro la Juventus è arrivato nell’ultima di sette sfide ai bianconeri (3-3 a luglio); la prossima sarà per lui la gara numero 100 nel campionato italiano.

Nel novembre 2017 Gian Marco Ferrari ha firmato il gol del momentaneo 3-0 per la Sampdoria contro la Juventus, portando così i suoi alla vittoria finale per 3-2.

Gregoire Defrel ha segnato un gol contro la Juventus, proprio nella sua sfida più recente ai bianconeri, nel maggio 2019 con la maglia della Sampdoria. Attualmente a quota 99 presenze, potrebbe giocare la sua gara numero 100 col Sassuolo in tutte le competizioni.

La seconda rete in Serie A di Manuel Locatelli è stata contro la Juventus, nell’ottobre 2016 con la maglia del Milan. Locatelli sarà un sorvegliato speciale, viste le voci di mercato che lo volevano vicino alla Vecchia Signora.

Jeremie Boga ha realizzato una rete contro la Juventus in Serie A, nel dicembre 2019.

Pedro Obiang, infine, ha fatto il suo esordio in Serie A nel settembre 2010 contro la Juventus, mentre indossava la maglia della Sampdoria.

About Redazione

Leggi anche

GAZZETTA DELLO SPORT, Regia all’italiana

Il centrocampo della Juve del futuro LE TRATTATIVE – Juve-Genoa dovrebbe essere un’occasione per Rovella: …