POSTPARTITA, Buffon: “Dovevamo vincere in ogni modo, perché poi…”

PARMA – JUVENTUS- E’ terminata con un secco 4 a 0 per i bianconeri ai ducali il posticipo del sabato sera.

Grande protagonista, con due parate strepitose Gigi Buffon, che è intervenuto così ai microfoni di DAZN:

Era una partita che dovevamo fare nostra in ogni modo e in ogni maniera, perché adesso abbiamo un calendario che ci permette di affrontare prima di Natale una squadra in casa che è in difficoltà e dobbiamo cercare di fare nostra anche quella gara. Perché poi inizieranno anche gli scontri diretti e lì per cercare di avere meno rimpianti possibili è meglio arrivarci belli appaiati e non già staccati, perché se no diventano gare già decisive a fine andata.

Ha proseguito poi Buffon, per quanto riguarda le sfide contro le big, e la fatica della Juventus che ancora non ne ha vinte:

No, assolutamente, perché a parte la partita con l’Atalanta, le altre le abbiamo giocate sempre in trasferta. Una l’abbiamo recuperata con grande cuore, grande orgoglio in dieci, l’altra ce l’hanno recuperata al 95esimo, una gara dominata e quindi il responso del campo, il verdetto non è stato così equo come quello che si è visto in campo, non ha rispecchiato la vera prestazione nostra con la Lazio.

Infine il leggendario portiere bianconero ha dato una battuta sul suo ritorno al Tardini ed al suo Parma, squadra con cui ha esordito:

Quando vengo a Parma non c’è niente da fare, ho sempre nostalgia. Ho passato 10 anni indimenticabili e voglio tanto bene alla gente di Parma. Tornare qui è speciale, soprattutto quest’anno perchè ho perso il mio allenatore e il mio professore di italiano che mi avevano insegnato tanto. La maglia di Superman? La tengo per il gran finale

About Redazione

Leggi anche

QUI UDINESE, Ufficiale l’arrivo di un nuovo difensore. Ci sarà contro la Juve?

Il club friulano ha reso noto di aver acquistato le prestazioni di un centrale difensivo …