SPALLETTI: “Anguissa pronto per questa sfida. Juve arrabbiata? Per noi uno svantaggio”

Le parole del tecnico toscano in conferenza

CONFERENZA – Dopo le parole di mister Massimiliano Allegri in conferenza (vedi qui), arrivano anche quelle di Luciano Spalletti, tecnico del Napoli. Ecco le sue parole in vista del big match con la Juventus:

Sulla sfida di domani:

Chi ha sognato il pallone fin da piccolo come me, sognava proprio queste partite. I giocatori vogliono giocarla, siamo nelle condizioni ottimali per farlo al meglio.

Su Ospina ed Osimhen:

“Ovvio che con questi voli e questi impegni con le nazionali, qualche problemino si viene a creare. Sarà una giornata penalizzante per alcune squadre. Come andare a teatro e non trovare gli attori migliori.

Sulle condizioni dei giocatori:

Stanno benissimo, i ragazzi hanno nei muscoli e nella testa le fatiche delle partite. Sappiamo quanto ci tengano alle proprie nazionali. Lobotka non sta molto bene, Zielinski è da valutare, come anche altri. Spero di vederli almeno per dar loro la buonanotte, altrimenti spero un massaggio e poi in albergo col resto del gruppo.

Sul tenere lo spogliatoio in periodi d’emergenza:

Per migliorarci dobbiamo avere lo spessore delle grandi squadre, la testa ed il modo giusto di ragionare. Spesso abbiamo parlato dell’importanza della completezza della rosa: è in momenti come questo che si vede quanto sia completa o meno una rosa. In ogni caso, domani sarà una partita gustosa.

Sulle impressioni su Anguissa:

Si fa chiamare Frank e sin dal primo saluto ha fatto capire di essere di questo livello qui. Lo si capisce dal modo in cui è voluto entrare nello spogliatoio. A noi servirà tantissimo, le sue caratteristiche non si trovano negli altri centrocampisti. Cercavamo proprio un profilo del genere e Giuntoli è stato molto bravo a trovarlo.

Su un possibile svantaggio a causa di una Juve arrabbiata:

Sicuramente sarà uno svantaggio giocarci contro, vedi il Genoa. Ha fatto una partita diversa rispetto a quella disputata con l’Inter la settimana prima. Le vittorie di solito viziano, le sconfitte fanno crescere.

About Redazione

Leggi anche

ZIELINSKI: “Lo scudetto è il mio sogno. Faremo i conti alla fine”

Il calciatore del Napoli si sbilancia dopo la vittoria della squadra di Spalletti sul Cagliari. …